Nel capitolo 4.11 vengono affrontati lo scripting, nel mio caso mi interesserà JavaScript che aggiungerò nel percorso di studio qui documentato, l’elemento template e l’elemento canvas.

[fac_icon icon=”caret-square-o-right” color=”#ff6600″ color_hover=”#3771c8″] L’elemento script ci permette appunto di richiamare uno script per rendere la nostra pagina dinamica e interattiva.

Lo script può essere incluso tra i tag di apertura e chiusura oppure essere incorporato tramite l’attributo src che richiama un file esterno.

L’attributo type ne specifica il tipo di linguaggio e per Javascript può essere omesso.

<script></script>

[fac_icon icon=”caret-square-o-right” color=”#ff6600″ color_hover=”#3771c8″] L’elemento noscript ci permette di inserire un contenuto testuale da mostrare all’utente se nel suo browser è disabilitato o non previsto l’uso degli script.

<noscript></noscript>

[fac_icon icon=”caret-square-o-right” color=”#ff6600″ color_hover=”#3771c8″] L’elemento template ci permette di inserire nodi inerti nel DOM della pagina web che possono essere attivati successivamente tramite Javascript.

<template></template>

[fac_icon icon=”caret-square-o-right” color=”#ff6600″ color_hover=”#3771c8″] L’elemento canvas ci permette di inserire un contenuto grafico tramite l’uso di script quando nessun altro elemento HTML è più idoneo.

<canvas></canvas>