Oggi largo ai link.

I link vengono creati dai tag a, area e link, rappresentano una connessione tra due risorse (di cui una è il documento attivo) e possono essere di due tipi: link a risorse esterne o hyperlink.

  • i link alle risorse esterne vengono elaborati dal browser per includere la risorsa, come ad esempio importare i fogli di stile o l’elemento icon.
  • gli hyperlink invece permettono all’utente di navigare o effettuare il download di qualche oggetto.

Nel capitolo 4.8 una tabella riassume i tipi di link.

Il capitolo si è rivelato molto tecnico e più utile a chi sviluppa user agent per cui passo a aquello successivo che parla di tabelle.

[fac_icon icon=”caret-square-o-right” color=”#ff6600″ color_hover=”#3771c8″] Elemento table

L’elemento table rappresenta un contenuto tabellare dove si espongono una serie di dati, in passato è stato erroneamente utilizzato per scopi rappresentativi di layout, cosa che non solo era sbagliata da un punto di vista logico, ma anche da quello pratico perchè rendeva difficile la sua interpretazione da parte degli screen reader. È il tag contenitore di tutta la tabella.

<table></table>

Table disponde di tutta una serie di sottoelementi:

  • colgroup rappresenta un gruppo di colonne della tabella.
  • col rappresenta una colonna dell’elemento colgroup.
  • tbody rappresenta un blocco di righe della tabella.
  • thead rappresenta un gruppo di righe che rappresenta le intestazioni della tabella, può avere come sottoelementi sia th che tr.
  • tfoot rappresenta un gruppo di righe che rappresenta le informazioni in calce ad ogni colonna della tabella.
  • tr rappresenta una riga standard della tabella.
  • td rappresenta una cella di una riga tr della tabella.
  • th rappresenta una cella di una riga tr della tabella che ha funzione di intestazione della colonna.

Il resto del capitolo è utile a chi sviluppa user agent, per cui mi riservo di trovare altre letture con cui approfondire questi elementi.